IMU SECONDA CASA
Tributi | IMU |
   



Imu seconda casa

IMU SECONDA CASA

L'IMU sulla seconda casa o, per meglio dire, su tutti gli immobili che non hanno lo status di abitazione principale, sono soggette al pagamento dell'imposta municipale unica ( IMU ) calcolata con l'aliquota ordinaria. In base al decreto Monti che ha istituito l'imposta IMU l'aliquota ordinaria IMU è pari al 7,6 per mille. Ogni comune ha comunque facoltà di variare l'aliquota base di tre punti al rialzo o al ribasso. In altri termini, il comune ove è ubicata l'immobile "seconda casa" (non abitazione principale) può applicare un'aliquota IMU variabile tra il 4,6 per mille e il 10,6 per mille. Le seconde case non beneficiano delle detrazioni IMU previste per le abitazioni principali. Inoltre, l'applicazione delle norme anti-elusione ha modificato alcune prassi della vecchia ICI come quella della seconda casa in comodato d'uso al figlio, non più trattata come prima abitazione principale ma come seconda casa a tutti gli effetti. Perlomeno al momento, una circolare del ministero dell'economia del mese di maggio 2012, ha fatto prevalere prevalere una interpretazione restrittiva di seconda casa, per evitare il problema delle seconde case al mare o in montagna registrate in comodato d'uso ai figli al solo scopo di eludere l'imposisizione fiscale. 21/05/2012




Scrivi il tuo commento






Imu

Aliquote Imu per comune

     


    Home |

    eagemedia S.r.l. - piva 01140130772 - Rea RM 1173210 - per contattarci - condizioni d'uso e note legali - Norme privacy Google
    Contenuti pubblicati secondo la licenza di utilizzo di Creative Commons